OSPEDALE DI SUSA, SCIBONA (M5S): “Le dichiarazioni del Sindaco Colomb esasperano una situazione già critica”.

Non è un mistero che l’Ospedale di Susa (TO) sia sotto organico e non opportunamente tutelato, sono però numerose le testimonianze che vedono il personale sanitario in prima linea per tutelare il servizio al cittadino valsusino. Personale e cittadini che purtroppo debbono scontrarsi con scelte politiche inopportune e errate determinazioni gestionali dei vertici sanitari.

E’ proprio quella politica che porta avanti il Sindaco di Cesana Torinese, ovvero quella di garantirsi una corsia preferenziale estera (leggasi ospedale francese di Briançon) per se e per i suoi turisti che ha provocato il repentino declassamento del nosocomio segusino.

E’ poi totalmente inaccettabile sentire dallo stesso dire che le altre specializzazioni, al di fuori del pronto soccorso e centro traumatologico, non sono necessarie perché il malato quando deve curare una grave patologia si rivolge a centri di eccellenza.

Mi chiedo quindi se anche la maternità e la degenza siano per il Sindaco delle gravi patologie.

La presa di posizione dei Sindaci della Valle di Susa sulla tutela dell’Ospedale non è minoritaria ma rappresenta la gran parte della cittadinanza. Sono proprio le voci fuori dal coro come quella del Sindaco Colomb a costituire un alibi della Giunta regionale per privare i valsusini dei servizi essenziali alla salute.

Marco Scibona – Senatore M5S